sabato 3 maggio 2014

La maga delle spezie - Chitra Banerjee Divakaruni

AUTORE

Chitra Banerjee Divakaruni è nata a Calcutta e vive a San Francisco.
Ha pubblicato per Einaudi il libro di racconti Matrimonio combinato e i romanzi La Maga delle Spezie, Sorella del mio cuore, Il fiore del desiderio,La regina dei sogni, Anand e la conchiglia magica, il secondo volume della saga Anand e lo specchio del fuoco e del sogno e Il palazzo delle illusioni. Nel 2011 esce sempre per Einaudi il romanzo Raccontami una storia speciale.


TRAMA

Una vecchia signora indiana in una botteguccia di Oakland, California, con le sue mani nodose sfiora polveri e semi, foglie e bacche, alla ricerca del sapore più squisito o del sortilegio più sottile. E' Tilo, la Maga delle Spezie. La sua storia inizia in uno sperduto villaggio indiano dove la rapiscono i pirati, attratti dai suoi arcani e misteriosi poteri, per portarla su un'isola stregata e meravigliosa. Lì Tilo apprende la magia delle spezie che in America le permetterà di aiutare chi, come lei, si è lasciato l'India alle spalle. Nella Bottega della Maga, dunque, sfilano vite e desideri, fatiche e speranze d'immigrati, e le spezie, con i loro mille, minuscoli occhi, scrutano ogni gesto della loro signora.


LE MIE IMPRESSIONI

Vorrei segnalarvi questo libro. L’ho letto tempo fa e sono rimasta del tutto rapita dalla ricchezza di linguaggio e di sensazioni suggerite.
Qui ci si perde tra aromi di sandalo, zenzero, peperoncino.
Una cascata di colori e profumi, investe il lettore in una danza di parole.
Ho apprezzato l’evoluzione che compie il personaggio principale, Tilo.
Tilo è una giovane fanciulla con un gran potere, quello di chiamare le spezie. E’ in onore delle spezie e per loro amore, che rinuncia alla bellezza, al mondo, per diventare una Maga delle Spezie.
Chiusa nella sua bottega, Tilo allieta la vita dei suoi clienti, offrendo loro - attraverso il linguaggio delle spezie - le soluzioni che cercano.
E’ una dispensatrice di consigli, magia, risposte.
Lei ama il suo destino, il suo ruolo. Ma qualcosa la fa vacillare.
Un uomo entra nel suo negozio, disarmando le sue certezze. Si tratta di Raven. E solo il nome, lettrici mie, è un programma.
Leggetelo per accarezzare queste suggestive atmosfere.
Lo stile è curato e ricercato.
L’unica pecca è che a volte ci sono periodi troppo prolissi, sui quali ci si vorrebbe soffermare meno.
Ma nel complesso, è un bel libro.
Ha carattere. E’ avvolgente come una tazza di tè.
E ha una spezia: il  sesamo e il peperoncino.
Capirete perché.



Editore Einaudi

Collana Super ET

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  290

Lingua Italiano

ISBN-13 9788806173180
Traduttore F. Oddera



 Il mio voto: 3 1/2 quasi 4.