domenica 4 maggio 2014

Intervistando: Desy Giuffrè

Cara Desy,
innanzitutto grazie del tuo tempo.
Vorrei che le lettrici e i lettori del mio blog, conoscessero il tuo percorso. 

Tu sei un esempio per molti aspiranti scrittori, in quanto hai sempre creduto nella scrittura e non hai mai accantonato i tuoi sogni.
Sei una scrittrice dolce e sensibile, aspetti che si evincono da ciò che scrivi.


Potrebbe sembrarti banale ma, quando hai capito che avresti fatto la scrittrice?

Innanzi tutto, grazie a te per avermi ospitata nel tuo carinissimo angolo di condivisioni e grazie per le parole che usi nel descrivermi… non potete vedermi, ma sono un tipo facile ad arrossire! ^^ Riguardo la tua prima domanda… Ecco, credo di saperlo da sempre. L’onda travolgente della scrittura ha invaso la mia vita sin dalla più tenera età, nei tempi in cui mi cimentavo a scribacchiare favole pur di viaggiare attraverso i labirinti della mia fantasia! La consapevolezza più matura è giunta negli anni dell’adolescenza, quelli che hanno visto il mio avvicinarmi ai classici della Letteratura, agli “immortali” - come amo definirli - , nonché al Romance Storico e, successivamente - e irreparabilmente! - al Fantasy.

Come nasce una tua opera? Cosa ti ispira?

Può nascere da un semplice sguardo. Da un ricordo. Da un’emozione inaspettata. Addirittura da un pomeriggio apparentemente noioso e d’un tratto acceso dal fulmine dell’ispirazione. Quel che più concilia l’attimo magico della nascita di una nuova storia può essere l’ascolto di una canzone o il silenzio più assoluto. Una passeggiata in riva al mare o limitata tra le rose del mio amato giardino.

Probabilmente avrai incontrato delle avversità in questo tortuoso ma meraviglioso cammino. Quali sono state quelle più dure?

Ogni cammino nasconde i suoi rovi. Alcuni sono ben visibili, altri nascosti da fitte ombre e, per questo, difficili da evitare. L’importante è riuscire a curare le proprie ferite, andare avanti e non permettere a nessuno di distruggere i nostri sogni. La prova più dura, a parer mio, è l’infinita pazienza di cui bisogna armarsi per non mollare. Muniti di questa, si può affrontare il mondo intero.

Come avverti la crisi che attualmente colpisce l’editoria italiana?

E’ terribile così come su ogni altro fronte dell’economia italiana. Il concetto di crisi, tuttavia, implica anche quello di rinascita, e credo che ad oggi si possa dire di essere sulla buona strada.

Credi che sia importante rivolgersi a un agente letterario?

Assolutamente sì. Ho iniziato il mio percorso da sola, e di questo ne vado fiera… ma proprio in base alla mia personale esperienza, adesso credo fortemente sull'importanza del supporto di un agente letterario lungo il cammino di un autore. Se oggi posso ancora scrivere serenamente e considerare la mia passione un autentico lavoro, è solo grazie a questo.

Fino a questo momento, qual è stata la tua più grande soddisfazione?

L’enorme affetto ricevuto dai lettori, senza alcun dubbio. Il poter condividere con loro le emozioni vissute durante i primi anni di questa mia incredibile avventura, e l’aver scoperto in me stessa quanto ancora abbia da donare attraverso le mie storie.

Cosa consiglieresti a uno scrittore emergente?

Credo di poter dare soltanto tre semplici consigli dei quali io stessa sento di averne fatto tesoro…  1) Non gettare la spugna di fronte alle difficoltà. 2) Credere in se stessi e nelle proprie potenzialità. 3) Non lasciare che la troppa fiducia in se stessi divenga tanto grande da schiacciare la propria persona fino a farla diventare piccola piccola.

Cosa vorresti che i lettori leggessero in te?

L’infinito amore verso il potere e l’immortalità delle parole e dei sentimenti a cui queste sono in grado di dar voce.

Quale tra le donne dei tuoi romanzi senti più vicina a te?

In ognuna di loro c’è una parte di Desy Giuffrè, nel bene e nel male. Morgana di “Lady Morgana” è senza dubbio la protagonista che più rispecchia i miei punti di forza e fragilità. 

Parlaci dei tuoi progetti futuri. Devo, ahimè, considerarli ancora top-secret… Sto lavorando sodo ad un progetto del tutto nuovo e nel quale ho riversato grandi aspettative. Spero solo di potervi dare presto ulteriori chicche!


Grazie ancora per questa splendida chiacchierata e un abbraccio esteso a tutti i lettori del tuo blog! ^^


Ringrazio di vero cuore Desy e le porgo un immenso in bocca al lupo.

Spero sinceramente possa scalare le vette più alte.